Coniglietto pasqualino

Impariamo a lavorare con i ferri e addobbiamo la nostra tavola con la lana.

La Pasqua è alle porte e i bimbi guardano le uova di cioccolato con la stessa emozione di un albero natalizio pieno di regali.

Adoro i loro occhi luccicanti in attesa di sorprese.

Come da tradizione, nella nostra famiglia si usa nascondere le uova di Pasqua e inventare una piccola caccia al tesoro. Bidonzolo, con il suo amico Tappo, devono seguire le tracce, trovare tutti gli indizi, fino a raggiungere il tanto desiderato uovo di cioccolato.

Quest’anno potreste nascondere gli indizi sotto ai dolcissimi coniglietti di lana.

Siete curiosi? Allora, provateci con me!

Munitevi di lana colorata, ferri misura 3.5, un po’ di imbottitura, ago e filo.

1 – Se avete un po’ di abilità con i ferri, saprete sicuramente preparare con la lana un quadrato a punto dritto, lavorando su 30 punti.

2 – Con l’ago ed il filo dividete a metà il vostro quadrato e imbastite con il filo gli angoli superiori del quadrato fino a formare un triangolo.

3 – Tirate il filo e inserite l’ovatta: questa sarà la testolina del coniglietto.

5 – Inserite l’ovatta nella parte restante del quadrato di lana e cucite fino a chiuderla: questa parte sarà il corpicino del coniglio.

6 – Per concludere, create la coda. Preparate un mini pom pom con i fili di lana che vi restano.
Arrotolate più volte la lana su due dita e fissatela al centro, annodando un filo.

7 – Sfilate dalle dita e tagliate la lana sui due lati

Il nostro coniglio Pasqualino è pronto!

coniglietto pasqualino


Ne farò tanti di tutti i colori e li nasconderò in giardino vicino agli indizi.
Vedrete quanto sarà divertente assistere vostro figlio alla conquista del suo buonissimo uovo di Pasqua.

Allora buon divertimento… e che sia una Pasqua Felice per tutti voi!

MAMMA EVELINA