Canederli allo speck

Ingredienti per i canederli con lo Speck (per 4 persone – 8 canederli):

  • 250 g di pane raffermo. Si usa pane bianco (panini, rosette con la crosta) tagliato a dadini di circa mezzo cm di lato
  • 150 g di Speck dell’Alto Adige con la sua parte di grasso, tagliato a dadini fini di 2-3 mm di lato, tenendo presente che se sono troppo grossi compromettono la tenuta del Knödel
  • 2 uova
  • 1/4 di latte
  • 1 cucchiaio di cipolla, tritata finemente
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • farina (la minor quantità possibile, non oltre 30 grammi)
  • sale
  • pepe

Rosolare la cipolla nel burro ed aggiungere lo Speck. Mescolare cipolla e Speck in un recipiente con il pane. Sbattere le uova, aggiungere il latte, il prezzemolo e l’erba cipollina. Pepare e salare con moderazione stante la presenza dello Speck.

Mescolare con cautela l’impasto e lasciare riposare per 15 minuti o poco più. Aggiungere un po’ di farina (uno o due cucchiai di farina devono bastare). La farina può essere ulteriormente diminuita e persino eliminata, specialmente se si usa latte caldo.

Formare con le mani i Knödel (canederli!) nella forma di palle di diametro di circa  10cm. Lavorate il pane con delicatezza di modo che non si rompa e ricordate che il canederlo non deve essere né asciutto né molle.

Se viene troppo molle, non rassodate con farina ma usate il pangrattato!
Il Knödel (anche quello da servire poi in brodo) va messo in acqua salata bollente e poi cotto per 15 minuti circa al minimo bollore. 

Buon appetito!!
Alla prossima.

Latest from Curiosità

Darwin Day

Il 12 febbraio 2019, si celebra il Darwin Day, la giornata mondiale dedicata al

Monti pallidi

Vi siete mai chiesti come mai le Dolomiti hanno quel caratteristico colore

Mele del Trentino

Cara Eva, come ti capisco! Non hai saputo resistere alla leggendaria mela. Non

Schüttelbrot

Chi è venuto a visitare la nostra città e ha pranzato, o
0 0.00
Torna Su