WhatsApp vietato ai minori di 16 anni

In Europa i minori di 16 anni non potranno più accedere a WhatsApp, la app di messaggistica di Facebook, che vanta un miliardo e mezzo di utenti in tutto il mondo.

Ancora non si sa come farà a far valere questo limite: forse tramite una “autocertificazione” o incrociando i dati con Facebook e Instagram. Cosa mai fatta prima.

In ogni caso, la piattaforma chiederà a tutti gli utenti di accettare i suoi nuovi termini di servizio, anche se solo all’interno dell’Ue, al di fuori dalla quale l’età minima resterà 13 anni.
Di recente anche Facebook ha innalzato l’età minima per condividere informazioni sul social network da 13 a 15 anni in Europa, attraverso la richiesta di un’autorizzazione dei genitori.

Il tutto con un mese di anticipo al nuovo regolamento dell’Unione sulla privacy, che entrerà in vigore il 25 maggio. Un regolamento che potrebbe costare caro per i provider che non rispettano le regole: multe fino al 4% del loro fatturato globale o fino a 20 milioni di euro!

I contenuti di Mamme di Bolzano e dintorni sono puramente a carattere informativo.