Darwin Day

Il 12 febbraio 2019, si celebra il Darwin Day, la giornata mondiale dedicata al naturalista inglese Charles Darwin.

Il padre della teoria dell’evoluzione, ha trasformato il modo di concepire l’uomo nei confronti degli altri esseri viventi e di Dio.

Ha sfidato una visione del mondo tramandata da secoli, e ha posto le basi della biologia moderna.

La teoria di Darwin: “Gli individui di una popolazione sono in competizione fra loro per le risorse naturali.

In questa lotta per la sopravvivenza, l’ambiente opera ciò che Darwin chiama selezione naturale.

Gli individui più deboli, cioè quelli meno adatti a sopravvivere a determinate condizioni ambientali, si auto eliminano.
Solo i più forti trasmettono i propri caratteri ai figli.

I punti principali su cui è basata la teoria evoluzionistica di Darwin sono: variabilità dei caratteri, eredità dei caratteri innati, adattamento all’ambiente, lotta per la sopravvivenza, selezione naturale ed isolamento geografico.

Darwin afferma inoltre che la selezione naturale, se trascinata abbastanza a lungo, produce dei cambiamenti, conducendo eventualmente alla formazione di nuove specie.

Per celebrare questa giornata, anche in Italia, è previsto un ricco programma di conferenze, festival, incontri, dibattiti ed eventi che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale.