Bidonzolo, alfabeto

D come detersivo

Eccoci qui con il nostro alfabeto ecologico! Siamo già arrivati alla lettera D e vi propongo “d”… come detersivo!

Molte mamme scelgono sempre i soliti prodotti per pulire i panni o i pavimenti, convinte che i capi o la casa non tornino puliti a dovere, usando qualche altro detersivo. Ma mi domando: e quando i detersivi non c’erano? Come facevano?

Nonna Evelina mi raccontava che tempo fa le signore scendevano al fiume per pulire i panni con un sapone fatto di cenere e acqua bollente: una soluzione semplice e naturale, che non provocava danni all’ambiente.

I detersivi di oggi hanno molti più ingredienti perché i tessuti sintetici e le lavatrici richiedono cose che a quei tempi non erano necessarie. Così negli anni c’è stata una grande evoluzione dei detersivi, accompagnata da norme e leggi che limitano anche l’uso di sostanze nocive per l’ambiente.

Si trovano sugli scaffali prodotti nuovi e sempre diversi per rispondere alle numerose richieste di mamme e signore sempre più esigenti. Poi c’è anche chi decide di non partecipare a questa corsa al detersivo più moderno, scegliendo il detersivo fai-da-te, molto rispettoso dell’ambiente.

No, tranquilli… non è difficile fare il detersivo da soli! Anzi, è comodo perché può essere usato sia per i capi d’abbigliamento, a mano o in lavatrice, sia per la pulizia della casa e sicuramente più economico.

Per prepararlo vi servono:
500 ml di acqua distillata, un cucchiaio di detersivo per i piatti (ecologico), un cucchiaio di bicarbonato, 8-10 gocce di eucalipto, un cucchiaio di legno, una ciotola e uno spruzzino.

Mescolate in una ciotolina il bicarbonato e l’olio essenziale. Versateli nell’acqua e aggiungete il detersivo ecologico per i piatti. Mescolate ancora per rendere omogeneo il composto e poi versate il tutto nello spruzzino.

Basterà spruzzare il detersivo e lasciarlo agire a lungo, poi ripassare la superficie con un panno umido.

Le prime volte che proverete il vostro detersivo, forse, non sarete soddisfattissimi del risultato, ma con un po’ di tenacia, riuscirete presto a raggiungere la consistenza e la concentrazione di sapone che preferite per avere un detersivo davvero unico!

Alla prossima, Bidonzolo.

Latest from Bidonzolo

F di fazzoletto

Alzi la mano chi di noi non usa almeno una volta al

E come etichetta

Forse, è vero, un tempo quando il bucato si lavava a mano,
Bidonzolo, alfabeto

C come carta

Eccoci qui di nuovo con il nostro alfabeto ecologico! Siamo arrivati
alla lettera
0 0.00
Torna Su