assegno provinciale

Assegno provinciale al nucleo familiare

L’assegno provinciale può essere richiesto nei primi tre anni di vita del bambino. In caso di adozione o affidamento, i tre anni di diritto all’assegno familiare partono dalla data di affido o di adozione.

La domanda può essere fatta solo nel momento in cui si hanno tutti i requisiti richiesti ed entro un anno dalla nascita del bambino (o dall’affido o adozione). Il pagamento dell’assegno avviene mensilmente in rate posticipate di un mese (a febbraio si riceve la rata di gennaio) e verrà liquidato sul conto corrente che è stato scritto al momento della domanda.

Se non vi sono riferimenti bancari si può riscuotere entro due mesi presso la Cassa di Risparmio.

Se il valore dell’assegno supera i 1.000€ dovrà essere versato esclusivamente su un conto corrente bancario o postale.
La richiesta ha valore retroattivo e una volta accettata ha validità triennale.
Va presentata una domanda ad ogni nuova nascita o affido.

REQUISITI

  • Almeno 5 anni di residenza ininterrotti in Alto Adige antecedenti alla data della domanda oppure una residenza storica anagrafica di 15 anni e un anno antecedente alla domanda;
  • Il figlio deve avere massimo 36 mesi (3 anni di età) e deve convivere con il genitore o con il soggetto affidatario;
  • I cittadini comunitari di un altro paese dell’Unione Europea, non residenti, devono dimostrare un rapporto di lavoro in Alto Adige;
  • Il reddito e il patrimonio della famiglia non deve superare gli 80mila euro. Indipendentemente dal numero dei componenti del nucleo familiare. Le condizioni economiche vengono rilevate sulla base della DURP (dichiarazione unificata di reddito e patrimonio) che si può preparare con l’aiuto del CAAF o di un patronato che effettua tale servizio. Previo appuntamento.

DOVE FARE DOMANDA

La domanda per l’assegno familiare va fatta esclusivamente e gratuitamente presso un patronato che la inoltrerà direttamente all’agenzia ASSE.

Alla domanda di assegno familiare si può aggiungere la richiesta di un CONTRIBUTO INTEGRATIVO.

Per maggiori informazioni consultate i siti della Provincia o della Rete Civica.

Latest from Assistenza economica

work, time, relax

AVVOCATO RISPONDE

La rubrica “Avvocato risponde” è curata dall’avvocato Laura Vendrame Innocenti, di Bolzano.
0 £0.00
Torna Su