E come etichetta

Forse, è vero, un tempo quando il bucato si lavava a mano, non si correva il rischio di fare diventare rosa i calzini o di restringere le magliette… ma io resto della convinzione che la lavatrice sia stata una grande…

Continua a leggere

Monti pallidi

Vi siete mai chiesti come mai le Dolomiti hanno quel caratteristico colore “pallido”?Ci sono molte leggende legate alla terra in cui viviamo.  Si narra che, molto tempo fa, esistesse un regno speciale dove tutte le montagne erano scure come il…

Continua a leggere

Mele del Trentino

Cara Eva, come ti capisco! Non hai saputo resistere alla leggendaria mela. Non c’è paradiso che tenga!  Soprattutto quando si parla di mele dell’Alto Adige, che a detta di molti, sono le più buone del Pianeta. Uniche, per la consistenza della…

Continua a leggere

Schwarzer Peter

Ai giorni nostri, il gioco dello Schwarzer Peter, viene proposto ai bambini, mentre, in passato, veniva utilizzato per estorcere denaro. In Alto Adige si chiama anche “Uomo Nero” ed è un semplicissimo gioco di carte.  Come si gioca?Si può fare una…

Continua a leggere

Schüttelbrot

Chi è venuto a visitare la nostra città e ha pranzato, o cenato, nei ristoranti caratteristici del centro, ha sicuramente assaggiato lo Schüttelbrot, il pane croccante che, tradotto alla lettera significa “pane scosso”.  Tipica merenda altoatesina insieme allo speck tagliato a…

Continua a leggere

Canederli allo speck

Ingredienti per i canederli con lo Speck (per 4 persone – 8 canederli): 250 g di pane raffermo. Si usa pane bianco (panini, rosette con la crosta) tagliato a dadini di circa mezzo cm di lato 150 g di Speck…

Continua a leggere

La leggenda dei canederli

Quanto sono buoni i canederli?Un piatto che porta in tavola un prodotto che promuove la cultura e la materia prima del nostro territorio. Il piatto simbolo della cucina tirolese; nati da una cultura povera, contadina e quindi dall’esigenza di sfruttare gli avanzi. Vi…

Continua a leggere

1 2 3 13
0 0.00
Torna Su